Masaniello: cos’è e come funziona

Quando si parla di scommesse sportive si sente spesso parlare del Masaniello, senza nemmeno conoscere di cosa si tratta.

Per l’onor del vero bisogna affermare che a questo sistema è stato attribuito questo cognome per errore.

Difatti, il sistema matematico alla base del Masaniello è stato ideato e messo a punto da Massimo Mondò, che si avvalse dell’aiuto di Ciro Masaniello per mettere il tutto in scritto sul Foglio Excel.

Soltanto per via di una curiosa coincidenza il sistema è stato chiamato Masaniello e non Mondò. Il sistema è nato nel 2002 e attualmente è il metodo più famoso tra gli scommettitori italiani e non.

Per dirla brevemente si tratta di una particolare tecnica del money managment, un sistema già utilizzato in altri ambiti del gioco ma applicato alle scommesse sportive.

Il sistema è convincente ed ha una reale utilità.

Per applicare il sistema bisogna munirsi dei file Excel, in modo da facilitare tutti i calcoli e tenere sotto controllo i diversi fattori del sistema.

Il sistema Masaniello ha, ovviamente, un obiettivo da raggiungere: quello di ottimizzare le vincite del giocatore. Per farlo il sistema si basa su un principio alquanto semplice di natura matematica e statistica applicando il principio del triangolo di tartaglia.

Per quanto riguarda la sua efficacia basti sapere che in relazione ai sistemi di gioco tradizionali, a parità di risultati indovinati i risultati in termini di guadagni economici ottenuti sono di gran lunga superiori.

Prima ancora di gettarsi nel gioco e scommettere con soldi reali è meglio impostare alcuni (decisamente pochi!) parametri per ottimizzare il funzionamento del sistema. Tali parametri sono:

  1. La Cassa: si tratta del budget iniziale. Per farla breve sono i soldi che siamo disposti a investire nel gioco utilizzando il Masaniello.
  2. La Quota: da specificare per ogni evento su cui andremo a scommettere.
  3. Il numero di eventi che crediamo d’indovinare rispetto al totale degli eventi che vorremmo giocare. Questo, in realtà, è probabilmente l’aspetto più importante dell’intera questione. Sbagliando il numero delle partite che crediamo d’indovinare potremmo sbagliare l’impostazione del sistema.

Quando avremo inserito tutti i dati compilando la tabella, il Masaniello sarà pronto per essere utilizzato. Ogni puntata successiva sarà calcolata dal programma tenendo conto della puntata precedente.

Il tutto in modo da tenere costanti i fattori indicati sopra e iniziare la progressione.

Quest’ultima potrebbe terminare se:

  1. Sono stati raggiunti gli eventi indovinati che abbiamo prefissato nella tabella di prima;
  2. Gli obiettivi prefissati non sono stati raggiunti e la cassa è stata esaurita, mentre il capitale è stato ormai investito.

Qui sotto troverai un pratico esempio per capire meglio in funzionamento del Masaniello.

Ecco un esempio pratico:

Ci giochiamo circa 20 partite con una quota media dell’1.30 investendo 150 euro di capitale. Il parametro della cassa, quindi, sarebbe 150. Sperando di azzeccare 14 eventi su 20, mettiamo il 14 sotto la voce Numero Eventi.

La cosa ci permetterebbe di sbagliare 6 eventi su 20, il che è un ottimo limite considerando che le quote a 1.30 generalmente hanno un’alta probabilità di essere indovinate.

Sbagliare le prime 5 giocate o le ultime 5 giocate potrebbe significare il termine del sistema. Tuttavia l’improbabilità che accada qualcosa di simile è altissima.

Qualora le cose andassero comunque di male in peggio si potrebbe intervenire nel sistema andando a modificare il numero dei pronostici esatti attesi.

In questo modo sarebbe possibile allungare la progressione.

 

Ognuno, può utilizzare il masaniello personalizzandolo e creare le proprie strategie. Con il giusto approccio è possibile, con molta semplicità, raggiungere risultati soddisfacenti.

Inoltre il masaniello può essere applicato anche ad altri eventi, tra cui il lotto e la roulette. In pratica si tratta di un sistema universale che può essere adattato bene a qualsiasi situazione.

Tuttavia, la sua applicazione più interessante è quella rivolta allo sfruttamento delle mini-partite in cosiddetti cicli chiusi.

Inoltre esiste la versione Multimasaniello che permette di giocare su diversi eventi in contemporanea.

Qual è il trucco del sistema Masaniello? Cercare di indovinare più eventi possibli pronosticati.

Senza dimenticarsi dell’importanza di giocare presso i bookmakers che offrono le quote più alte.

Nella mia opera di trading academy presto online sono riuscito a creare una modifica di gioco con il masaniello che permette di ottenere risultati eccezionali con molte meno prese rispetto a quelle normalmente impostate sul software.

Si tratta di un procedimento innovativo che rende questo strumento da interessante, a determinante.

Prima abbiamo fatto un esempio con quota 1,30 indovinando 14 eventi su 20 otterremmo una resa del 19% , con meno prese, facendo 7 o più errori la nostra cassa andrebbe in frantumi.

Grazia alla modifica che ho apportato potremmo ottenere utili anche sbagliando più della metà degli eventi messi in gioco.

[Voti: 5    Media Voto: 5/5]

LE SCOMMESSE STANNO CAMBIANDO.

Fidati di chi con le scommesse guadagna da anni.

GUADAGNA ANCHE TU CON LE SCOMMESSE SPORTIVE!

ACCONSENTO al  Trattamento dei dati personali D.Lgs.30 giugno 2003 n196 e dell’art. 13 del Reg. UE 679/2016

IMpara oggi i segreti per guadagnare con le scommesse sportive.

Ho preparato per te dei fantastici BONUS per iniziare a guadagnare con le Scommesse Sportive.

Scaricali inserendo i tuoi dati sul form che trovi qui a destra.

ACCONSENTO al Trattamento dei dati personali D.Lgs.30 giugno 2003 n196 e dell’art. 13 del Reg. UE 679/2016